La prima mondiale in Patagonia

Martin Racing Technology

March 06th, 2018

Michele Cervellin - Patagonia

Debutto positivo per Michele Cervellin nel Mondiale MX2 2018. Il giovane veneto di Chiuppano ha fatto vedere cose egregie durante questo fine settimana, mettendo in mostra le sue doti di pilota grintoso, dando vita, sulla cenere vulcanica argentina, a belle rimonte in tutte le prove. Ventesimo nelle prove libere, Michele ha poi migliorato di 5 posizioni nella sessione delle cronometrate, aggiudicandosi il quindicesimo cancello per la gara di qualifica del sabato. Scattato nei venti, il pilota del Motoclub Recoaro ha faticato nei primi giri ma una volta trovato il giusto ritmo ha rimontato fino a chiudere in nona posizione. Alla domenica, dopo un eccellente warm-up, chiuso al quinto posto, Michelino è partito a ridosso della top ten, guadagnando posizioni fino al termine della gara, lottando ad ogni metro della pista con piloti ufficiali, per concludere all’ottavo posto. Sfortunatamente in gara due il pilota del Team Martin Racing Technology è rimasto coinvolto in una caduta che lo ha messo fuori gioco, costringendolo al ritiro. Michele termina questo primo Gran Premio dell'anno al sedicesimo posto, grazie ai 13 punti conquistati in gara uno. Appuntamento col Mondiale MX2 tra due settimane sulla pista olandese di Valkenswaard,per il GP d’Europa.
 
Michele Cervellin: “E’ stato un fine settimana molto positivo perché abbiamo avuto modo di verificare il nostro potenziale e abbiamo capito di essere messi bene per poter lottare per le posizioni che contano; non siamo lontani dai primi, anche se dobbiamo lavorare ancora molto sulle partenze e sulla moto. In qualifica mi sentivo bene e anche in gara uno ho trovato un buon passo per chiudere nei dieci. Peccato per la botta al ginocchio sinistro rimediata in gara due che mi ha costretto al ritiro; ora a casa vedremo di fare controlli approfonditi per escludere eventuali danni. Ringrazio il team, gli sponsor e tutti i miei tifosi per il supporto ricevuto, ci vediamo in Olanda tra quindici giorni."

Martin Racing Technology

Martin Racing Technology

http://www.martinracingtechnology.com