Super Cervellin a Ponte a Egola

Martin Racing Technology

April 24th, 2018

db5b493a4b7e4f00b443b5779ad34d79

Domenica spettacolare per Michele Cervellin che è stato assoluto protagonista della seconda prova del Campionato Italiano Prestige svoltasi sul crossdromo Ponte a Egola (PI), il portacolori  Martin Racing Technology, non solo ha vinto le due manches della MX2, ma si è imposto nella Supercampione andando a conquistare una vittoria storica nel confronto diretto con i più potenti 450 e grazie a tutto questo ed ai punti raccolti si prende la testa del Campionato.

Più di così non ci si poteva aspettare da questa gara, in un tracciato molto bello e molto tecnico, il vicentino è riuscito a trovare sempre buone partenze, per poi passare al comando nelle prime tornate ed essere protagonista fino alla bandiera a scacchi. Capolavoro assoluto nella Supercampione con una vittoria conquistata dopo duelli agonisticamente molto validi e grande ritmo fino al traguardo. La generale di Campionato ora vede Michele che, grazie ai punti acquisiti, sale al primo posto e torna ad essere padrone della tabella rossa di leader.

Buono il rientro alle competizioni per Filippo Zonta, il veronese è stato autore di due risultati simili nelle due manche che lo hanno visto al limite e nella della top ten, dimostrando quindi nel corso delle tornate di riprendere velocemente la confidenza necessaria per affrontare le gare, cosa non facile dopo questo lungo stop di inizio stagione. Per Filippo ci sono state buone partenze, buoni confronti ed ad ulteriore dimostrazione delle indiscusse capacità tecniche, uno spettacolare recupero nella Supercampione, utile a dare morale al veronese.

Il Campionato Italiano torna di scena il 5 e 6 maggio a Savignano sul Panaro, ma il primo maggio Cervellin sarà al mondiale in Russia.       

Maurizio Martin: “Che dire, grande risultato di Michele. Stiamo tornando ad essere competitivi sia in fase di partenza che in gara come lo siamo stati negli Internazionali d’Italia, tutto questo ci servirà nel cammino Mondiale, dove dobbiamo trovare la continuità di risultati. Buona anche la prova di Filippo, dopo un lungo periodo di inattività non è facile tornare ed essere tra i protagonisti, giusto il risultato complessivo delle tre gare disputate.”

Martin Racing Technology

Martin Racing Technology

http://www.martinracingtechnology.com